• Giancarlo Papetti

2005, Magenta vs Boffa 0-0, un pareggio che non fa male

Penultima gara del girone d'andata ed ennesima sfida al vertice per la Boffalorese che si gioca in trasferta la possibilità di riagguantare le primissime posizioni in classifica. L'avversario è di quelli temibili che rievocano tante sfide alla nitroglicerina con finali mozzafiato ed il pronostico viene rispettato in pieno.

Il Boffa parte bene con un'incursione centrale al 3' che mette Fornari in condizioni perfette per ribadire a rete ma il tiro si stampa incredibilmente sulla traversa. Il magenta non si fa intimorire e due minuti più tardi si fa pericolosissima con un'azione in contropiede e tiro insidioso che Caprioli devia in corner con tuffo plastico. Dopo le prime scintille iniziali la partita scende di tono complice campo pesante e l'alto numero di interruzioni di gioco per situazioni fallose. Il boffa crea aancora due occasioni da goal nel primo tempo ma il portiere del magenta è molto attendo e bravo a chiudere lo specchio. Il Boffa fatica comunque più del dovuto nelle ripartenze merito del Magenta che aggredisce molto in alto i portatori di palla. E' su questo punto che De Carli (Allenatore Boffa, ndr) richiama l'attenzione dei ragazzi durante l'intervallo perchè purtroppo le condizioni del campo non sono idonee a sviluppare il nostro gioco. Il Boffa metabolizza i consigli del mister ed il secondo tempo ci vede sicuramente più vivaci ed un baricentro più alto anche perchè Palmieri che è un pò lo spauraccio del Boffa viene neutralizzato da un'ottimo Papetti (oggi migliore in campo) che oggi non sbaglia nulla sul numero 7 del Magenta.

Il Boffa ha un'altra occasione d'oro a metà del secondo tempo ma Musitano ed Agosta oggi non riescono a mettere a segno il colpo del KO. Nei minuti finali l'arbitro, già in evidente difficoltà durante il match prende un abbaglio e fischia un rigore inesistente contro il Boffalora rischiando di rovinare un match fino a quel momento vigoroso ma corretto. Fortunatamente il Magenta non sfrutta l'occasione ed il tiro finisce alto. C'e ancora tempo per un'altra svista dell'arbitro al 3' di recupero che concede un'inspiegabile calcio d'angolo al Magenta con tiro che si stampa sulla traversa per poi finire fuori definitivamente.

Finale quindi al cardiopalma terminato con abbraccio molto sportivo tra i due allenatori che nonostante le tensioni di un match molto sentito, non si sono mai fatti sopraffare dal nervosismo. E' stata una bella partita con un risultato tutto sommato giusto. Il Boffa ha avuto qualche occasione in più del Magenta ma la squadra di casa ha sicuramente dimostrato supremazia nella gestione della palla e del centrocampo, zona nevralgica di tutta la partita. Pareggio che non fa male visti i risultati sugli altri campi


Foto Matteo Papetti (migliore in campo)



106 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Google Places Social Icon

GC BOFFALORESE - Via Privata Paolo VI , 1 - Boffalora  Tel/Fax 02.9755416

Webmaster G.Papetti