• Giancarlo Papetti

Giovanissimi 2004, Boffa vs Magenta 10-0


Quinta di campionato per i Giovanissimi del 2004 che devono affrontare un’altra gara del cuore, questa volta contro i cugini del Magenta.

Sulla carta la partita è facile ma il Boffalora non si può permettere altri passi falsi e sa che deve fare una partita d’attacco per instradare la partita nel verso giusto. Oggi rientra Calcaterra, pedina fondamentale per lo schema di gioco del mister con la difesa a tre mentre a Garavaglia (Portiere) viene concesso un turno di riposo dopo 4 giornate da titolare.

Gli undici che partono sono: Di Pane, Magna, Grassi, Domi, Calcaterra, Epicoco, Sapia, Aiello, Pastormerlo Mancia, Moscatelli con Papetti, Campanini, Cantoni, Dettori, Gixho, Tomasoni, Vitale pronti ad entrare.

Il Boffa parte bene con buone geometrie di gioco e palla a terra. Nei primi 15 minuti ci sono almeno 5 nitide palle goal ma il Magenta tiene botta. Da applausi la progressione al 17mo minuto di Calcaterra che penetra centralmente la difesa avversaria ma a tu per tu con il portiere gli tira addosso la palla. Questo però è solo il preludio al primo goal del Boffalora che arriva al 20’ dopo un bel recupero di palla del capitano Sapia che parte velocemente sulla destra portandosi addosso un paio di avversari per poi passarla al centro con un preciso rasoterra che il nostro goleador Epicoco non sbaglia. Sulla destra il Magenta sembra soffrire la velocità di Aiello che è in gran giornata e Mancia, dopo una prima occasione fallita (traversa) non sbaglia il colpo nell’angolo a destra per il 2-0. Passano 2 minuti ed ancora Mancia non sbaglia sottoporta dopo una bellissima discesa sulla sinistra di Sapia che gli offre l’assist per il 3-0.

Purtroppo c’è da registrare l’infortunio a Pastormerlo proprio sul finire del primo tempo che costringe il Mister al primo cambio con ingresso di Gixho.

Nel secondo tempo entra Papetti al posto di Mancia e dopo 5’ dall’ennesimo affondo sulla destra di Aiello scaturisce il quarto goal questa volta proprio del nuovo entrato Gixho che appoggia facile. Da qui in poi il Magenta non c’è più ed il Boffalora gioca in scioltezza con il risultato oramai acquisito. Spazio anche per il resto della rosa con Vitale, Campanini, Dettori, Tomassoni che subentrano nello schema offensivo anche se con l’uscita di Calcaterra si torna al classico 4-4-2. Passano i minuti ed Epicoco segna per ben 3 volte, di cui 2 su percussione centrale molto efficace portando il risultato sul 7-0. Gixho, Sapia ed ancora Epico chiudono la partita arrotondando il risultato sul 10-0.

Il Boffa si era preparato bene per questa gara e anche se poi l’avversario si è rilevato più fragile del previsto è stata una buona occasione per testare la difesa a tre e rinsaldare le convinzioni della squadra sulle proprie possibilità. Quella che arriva sarà una settimana delicata, in preparazione alla sfida con la capolista Inveruno che vincendo ad Ossona è ora da sola a punteggio pieno. Per adesso ci godiamo i goal della nostra coppia d’oro Sapia-Epicoco e di un David Mancia che è sempre più presente nelle azioni offensive del Boffa.


#2004

9 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Google Places Social Icon

GC BOFFALORESE - Via Privata Paolo VI , 1 - Boffalora  Tel/Fax 02.9755416

Webmaster G.Papetti