• Giancarlo Papetti

2004 Accademia Rovello vs Boffalora 2-1


Peccato, un vero peccato per quanto accaduto oggi, una sconfitta immeritata giunta al 6’ minuto di recupero.

Siamo arrivati alla settima giornata di campionato, dopo l’ottima prova vincente e convincente di Garbagnate i Giovanissimi 2004 della Boffalorese affrontano in trasferta l’Accademia di Rovello Porro, su un campo pesante e scivoloso.

Il mister, viste le defezioni per influenza di due difensori laterali, Grassi e Aiello, sistema la squadra con un 4-4-1-1, schierando Matteo Piccione a destra e Nicolo’ Cantoni, dirottato sulla fascia sinistra, ruolo già ricoperto nella passata stagione.

I difensori centrali sono Magna e Domi, a centrocampo, la linea da destra a sinistra è composta da Pastormerlo, Calcaterra, Sapia, Epicoco, trequartista Mancia; unica punta Gixho.

In panchina Di Pane, Barros, Biba, Tomasoni, Campanini.

Viene rispettato un minuto di silenzio in memoria di Davide Astori, nazionale tragicamente scomparso domenica scorsa.

La Boffalorese inizia molte bene, pressando gli avversari e al 4° minuto Gixho va vicinissimo al gol su assist di testa di Epicoco, il portiere riesce a deviare in calcio d’angolo.

Il Rovello Porro agisce prevalentemente in contropiede con l’ala destra che mette in difficoltà per tutto il primo tempo Cantoni, che migliora la prestazione nella ripresa.

Al 28° minuto grande occasione per Epicoco dopo scambio con Gixho, ma il pallone termina vicinissimo al palo alla destra del portiere.

Gli avversari si fanno pericolosi al minuto 31 su un calcio di punizione sventato in angolo da un ottimo Garavaglia.

Il primo tempo si conclude sullo 0-0, la Boffalorese per quanto prodotto sul campo avrebbe meritato il vantaggio.

Subito a inizio ripresa Gixho tira da fuori area ma il portiere avversario riesce a bloccare la sfera.

Doccia fredda al minuto 4, il Rovello Porro passa in vantaggio su un’azione generata da un calcio di punizione in mischia l’attaccante è lesto a controllare e con un tiro in diagonale sorprende Garavaglia.

La Boffalorese si riversa in attacco e va vicino al pareggio al 19° minuto con Gixho che con conclude a fil di palo su assist di testa di Biba subentrato a Epicoco, da un cross da destra a seguito di un calcio d’angolo.

Al minuto 20 prodezza di Garavaglia che salva in angolo un contropiede che vede l’attaccante presentarsi in area tutto solo.

Il meritato pareggio arriva al 22° minuto con un gran gol di Mancia con una parabola che si infila a mezza altezza alla destra del portiere.

Un minuto più tardi è Pastormerlo ad avere l’occasione per ribaltare il risultato ma ottiene solo un calcio d’angolo.

La partita si fa tosta, entrambe le squadre lottano per la vittoria, fioccano le ammonizioni.

Nei minuti finali si infortuna Pastormerlo che viene sostituito da Campanini che ha subito una buona occasione ma viene anticipato dall’uscita del portiere.

I minuti di recupero concessi dell’arbitro sono veramente troppi e al 6° su un’azione viziata da un fallo di mano arriva la beffa e il Rovello Porro vince per 2-1.

Si scaldano gli animi, Magna, già ammonito, viene espulso per proteste.

Si torna casa a mani vuote ma con la consapevolezza che la squadra sta crescendo sia sotto l’aspetto del gioco che per la grinta messa in campo per tutto l’incontro.

Da notare l’ottima prestazione di Piccione sulla fascia destra, di Gixho che si è messo a disposizione dei compagni, con l’unico neo di non essere riuscito a segnare nelle occasioni avute grazie alle ottime parate del portiere avversario o conclusioni a fil di palo e di Garavaglia con una grande parata per tempo che tiene in partita la squadra.


#2004

0 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Google Places Social Icon

GC BOFFALORESE - Via Privata Paolo VI , 1 - Boffalora  Tel/Fax 02.9755416