• Giancarlo Papetti

2005, a testa alta contro la Bustese

Prima sconfitta in campionato del 2005 contro un'ottima Bustese, ben organizzata ed arcigna ma sul risultato finale pesa sicuramente la decisione arbitrale di non concedere un rigore che sembrava netto.

Il Boffalora, capolista assieme alla Bustese (e al Canegrate ndr) si scontrano per mantenere la vetta della classifica con gli spalti gremiti per la partita di cartello della settima giornata. Il Boffa si presenta a ranghi ridotti a causa di qualche infortunio ed assenza di troppo ma gli 11 che scendono in campo hanno già provato che il 4-4-2 è rodato e pronto a dare battaglia.

I primi minuti come spesso accade sono appannaggio degli avversari che sfruttano un'incursione sulla sinistra per un tap-in sottoporta che vale l'1-0.

Il Boffa reagisce subito ed Agosta ha 2 occasioni rispettivamente al 13' e al 14' ma in entrambe i casi la palla finisce sopra la traversa. Si vede che abbiamo alzato il baricentro con la Bustese pronta a ripartire ma gli avversari non pungono ed è ancora il Boffa che potrebbe pareggiare i conti ma il tiro di Lele al 23' scheggia la traversa mentre il colpo di testa di Bruno al 24' è facile preda del portiere. Passa un minuto e Fornari concquista una punizione dal limite che però finisce sulla barriera. Sul finale del primo tempo la Bustese potrebbe fare male in contropiede ma spreca a lato. Siamo alla fine del primo tempo e c'e solo spazio per un'ammonizione a Traja per proteste, che poi si rivelerà fatale nel secondo tempo.

Il conto delle occasioni è a favore del Boffalora ma questo non basta, occorre segnare e fretta ed imprecisione per il momento ci condannano.

Il secondo tempo comincia così come era cominciato il primo con la Bustese che parte forte nel tentativo di chiudere la partita. Il Boffa è costretto a sostituire Papetti che non ha ancora recuperato pienamente da un infortunio e passare ad un 3-5-2 più offensivo. Un buon tiro viene neutralizzato in due tempi da Tommaso ma di più gli avversari non fanno. E' invece di nuovo il Boffalora che si fa sotto ed al 12' Agosta finisce a terra in area su intervento del portiere netto sulle gambe ma l'arbitro vede solo che la palla finisce in mano al portiere e non ravvisa gli estremi per il rigore. La decisione è stata molto contestata perchè il portiere è prima intervenuto sulle gambe di Agosta che frana in area e solo successivamente blocca la palla.

Nei due minuti successivi il Boffa ci prova di nuovo ma la palla oggi ha deciso di non entrare. Al 29' la beffa con un rigore assegnato dal direttore per intervento di Musitano. La Bustese non sbaglia e si porta sul 2-0 lasciando presagire un finale senza gloria ed invece il Boffa riapre subito la gara con un goal di Joan al 30'. Purtroppo il risultato non cambierà e c'e solo spazio per la seconda ammonizione a Traja con conseguente cartellino rosso prima del triplice fischio finale che sancisce la vittoria della Bustese.

Gara di elevata intensità ed ottima prestazione del collettivo sospinti da una tifoseria che si è fatta sentire durante tutta la partita. Senza togliere nulla agli avversari che hanno portato a casa i 3 punti, il Boffa meritava sicuramente almeno il pareggio. Speriamo di recuperare al più presto i nostri centrocampisti perchè oggi l'assenza di un regista si è fatta sentire e domenica prossima ci aspetta un'altra gara importante contro il Villa Cortese che ha lo stesso score con 6 vittorie ed una sconfitta. Grazie ancora a tutto il pubblico che oggi ci ha sostenuto


Foto: Albanesi (Migliore in campo)



106 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Google Places Social Icon

GC BOFFALORESE - Via Privata Paolo VI , 1 - Boffalora  Tel/Fax 02.9755416

Webmaster G.Papetti