• Giancarlo Papetti

2005, Grande prestazione casalinga contro Mazzo 80

Terza vittoria consecutiva del Boffalora che riprende un pò in mano le redini di una classifica che non rispecchiava i valori espressi in campo durante l'arco della stagione.

Il Boffa 2005 infatti nel girone primaverile, se si esclude la partita giocata male contro il Solaro, ha offerto sempre un gioco di qualità ma a volte è mancata la lucidità per chiudere la partita oltre che ad essere condannata in almeno 3 occasioni a goal proprio sul finale

In questo filotto di 3 risultati a punteggio pieno, la squadra ha invece ritrovato la serenità nel gioco che è tipica della compagine guidata da Mister De Carli, nonostante siano diversi turni che non si riesce a schierare tutti i titolari a causa dei diversi infortuni.

Il Boffa non comincia bene la partita subendo molto il pressing a tutto campo degli avversari che sembrano avere una marcia in più lottando su ogni pallone rendendo molto difficili le ripartenze. Al 7' lo sforzo del Mazzo 80 viene premiato con l'attaccante che ribadisce in rete un tiro dal limite che prima finito sul palo.

Gli avversari continuano a tenere il Boffa nella propria metà campo ed al 12' cercano il colpaccio con un bel tiro dalla sinitra destinato all'angolino ma Marco Re è attento e devia in angolo.

Per vedere la prima azione pericolosa del Boffa bisogna attendere il 16' con Giuliani che dalla sinistra incrocia molto bene ma il portiere avversario si supera con una deviazione in angolo.

Il primo tempo finisce così senza altre grandi emozioni ed un gioco che fatica a trovare spazi utili nelle maglie ben organizzate del Mazzo 80.

Nel secondo tempo il Boffa entra con un piglio diverso e comincia a macinare gioco. Al 3' una percussione veloce di Colombo pone le basi per il pareggio: il tiro insidioso del centrocampista viene prima neutralizzato dalla difesa ma la palla rimane ancora in zona calda e su cross Lele Albanesi di testa anticipa tutti e segna.

Al 5' su un inoffessivo retropassaggio il Boffa rischia di complicarsi la vita con un rinvio di Marco Re impreciso che innesca l'attacante avversario. Fortunatamente il tiro è impreciso e finisce a lato.

Al 9' arriva il raddoppio del Boffa con Landini che dopo un batti e ribatti al limite dell'area decide di provare il colpo e ci riesce con un gran tiro che il portiere riesce solo a toccare senza però poter evitare il goal.

Oramai la partita è in mano ai giocatori del Boffa che devono solo chiuderla al più presto visto che in campo è supremazia su tutti i fronti. Quello che infatti era riuscito a fare bene il Mazzo 80 nel primo tempo ora è tutto ad appannaggio del Boffa che aggredisce su tutti i fronti gli avversari impedendo di ripartire e quindi creare pericoli per la propria porta.

Il Boffa potrebbe mettere in cassaforte il risultato al 19' ancora con Landini su tiro dal limite e al 20' con Colombo lanciato magistralmente al centro ma entrambe i tiri finiscono fuori dallo specchio della porta.

La palla più ghiotta ce l'ha sui piedi Joan al 24' ma a tu per tu con l'estremo difensore tocca centrale e si fa parare un goal già fatto.

Al 27' Giuliani ci prova dalla lunga distanza ma il portiere con un bel colpo di reni salva in corner. Dallo stesso corner il Boffa potrebbe chiudere la partita ma il tiro di piatto di Lele passa sopra la traversa. Diversamente da altre partite dove la dura legge del goal punisce chi non ha saputo sfruttare bene le proprie occasioni, quasta volta il Boffa al 31' riesce a mettere in ghiaccio il risultato con un lancio perfetto al centro che Colombo ribadisce in rete.

Grande prestazione contro un avversario ostico e ben organizzato. Si vede che la squadra, nonostante le assenze, gode di una forma fisica invidiabile e che tutti si sacrificano per sopperire alle assenze dei compagni infortunati


Foto Lele Albanesi oggi migliore in campo


64 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Google Places Social Icon

GC BOFFALORESE - Via Privata Paolo VI , 1 - Boffalora  Tel/Fax 02.9755416